S.Benedetto e le Cappelle del Soccorso

pubblicato in: Notizie & Eventi | 0

S.Benedetto e le Cappelle del Soccorso

Pierfranco Mastalli

Domenica sono salito a S. Benedetto in Val Perlana e la bella chiesa romanica ormai è abbandonata e qualche appassionato che sale per ammirarla, la trova sempre chiusa. Sono poi sceso alla Madonna del Soccorso e con mia sorpresa ho visto che le cappelle restaurate sono solo 2 e complessivamente si respira un’aria di trascuratezza malgrado la “nomination” dell’Unesco, peraltro ricordata con tanto di lapide.

Conoscendovi come Associazione informata e sensibile, mi rivolgo a voi per sapere come è la programmazione per i restauri, se ci sono fondi e da parte di chi. Per S.Benedetto conosco tutta la storia perchè ero amico di “Ginepro” che ha trovato degna accoglienza a Tamiè: una ulteriore conferma della fuga dei cervelli dall’Italia. Resta il rincrescimento che il Vescovo Maggiolini e l’ex Sindaco di Como ( non ricordo il nome) proprietario in parte degli immobili, non abbiano favorito la ripresa della vita monastica a S.Benedetto, che voleva dire anche cura e attenzione al territorio e alle sue opere d’arte. Ti ringrazio per le notizie che mi potrai dare ed eventualmente delle sollecitazioni che farai nei confronti di chi deve intervenire.

Lascia un commento