Proposte per il turismo

Proposte per il turismo

– Per la gestione – 1

Giacomo Ruiu

Nell’ultima riunione del V I T si era chiesto di dare un parere o nuove idee su cui lavorare per incrementare il turismo in Valle Intelvi.., 

ecco qui le nostre proposte:

 –in Valle mancano cartine o mappe  che descrivano bene la valle con i suoi itinerari e sentieri, sia per mountainbike che per      passeggiate.

–spesso i sentieri sono abbandonati e maltenuti e molte volte senza segnaletica .

— sarebbe interessante formare del personale come guide turistiche sia per l’architettura in valle sia per il territorio. dei corsi di formazione mirati a far conoscere cosa abbiamo in valle per creare posti di lavoro per ragazzi sul territorio .(noi abbiamo avuto difficolata a trovare guide di montagna per i  nostri clienti ) .

–mancano dei depliant per i turisti in inglese e in italiano di quali attività,prodotti tipici e souvenir ci sono in Valle. per trattenere il turista con foto orari e informazioni… una bacheca dove puo trovare informazioni.(ti invierò una foto di una bacheca in touch screen con tutte le info).

–inserire uno striscione ad Argegno che invogliasse la gente a salire in Valle.

 volevo chiedere se potevo essere inserito come agriturismo sul sito e sapere a riguardo della pubblicità a Milano

appena avrò altre idee scriverò…

Azienda Agricola Gaddi di Ruiu Giacomo

Per l’ospitalità – L’ Hotel diffuso – 2

E’ apparso su Internet un servizio che illustra il recupero di un Borgo abbandonato, o quasi, a scopi culturali e turistici.

Dopo un preambolo generale su questo borgo restaurato, si riporta una serie di esperienze di eccellenza, nettamente anticrisi, tutte accomunate dal forte rapporto con il territorio, dove nascono. Anzi, proprio questo forte rapporto d’identificazione col territorio, è una delle solide basi del successo.

Come non pensare ai mestieri tipici della Valle Intelvi, a qualche borgo semi-abbandonato e allo stesso tipo d’identificazione tra Luoghi e Lavori, come risposta ai tempi difficili che oggi corrono? Aprite il sito https://www.sextantio.it/macro.asp?id=1&lg=, guardate questa significativa esperienza di recupero, come speranza per luoghi e genti!

-Necessarie le informazioni – 3

Da Anna Raschillà

Buongiorno,

 durante il corso sul Turismo sostenibile in Camera di Commercio a Como, ho saputo dal Sig. Filippo Camerlenghi che la Valle d’Intelvi sta preparando pacchetti turistici e cerca professionisti preparati. Ne sono felice.

Sono guida turistica della Provincia di Como da 15 anni e ho approfondito molto l’argomento Valle d’Intelvi, perché mi piace accompagnare i miei gruppi a visitare le eccellenze della Valle. Sabato 22 marzo prossimo accompagnerò le Ladies dell’Evento Confcommercio di Villa D’Este, organizzato dall’European House Ambrosetti a visitare la chiesa dei SS. Nazario e Celso e la chiesa di S. Maria Assunta di Scaria.

Visto che le chiese non sono riscaldate, tra una visita e l’altra vorrei portare le Ladies a riscaldarsi con un caffè o un tè al bar della piazzetta di Scaria, che ha cambiato gestione dall’ultima volta che ci sono stata e che non riesco a contattare. Ho avuto un numero di cellulare dal Comune di Lanzo, ma non mi risponde nessuno.

 Per favore potete aiutarmi?

Ringrazio anticipatamente per la cortese disponibilità e porgo cordiali saluti

Risposta

Cara Professoressa, a supportare i Comuni, alle volte impossibilitati a rendere servizi perlatro indispensabili, per fortuna ci sono le associazioni del volontariato : APPACUVI ( APPACUVI@APPACUVI.ORG) e V I T ( Valle intelvi Turismo ) che sono a dipsosizione

L T

Lascia un commento