Il Fondo Ascarelli D’Amore

Il Fondo Ascarelli D’Amore

Cristian Copes

Domanda

Mi chiamo Cristian Copes e faccio parte del Centro di studi storici valchiavennaschi di Chiavenna. Vi scrivo perché presso l’archivio del comune di Chiavenna ho trovato un disegno del 1894 raffigurante la facciata di un edificio per la filiale di Chiavenna della Banca Popolare di Sondrio. Il progetto non fu realizzato ed è firmato dal “capo muratore” Francesco Somaini. Navigando in internet ho trovato che si parla di Francesco Somaini nel Fondo Ascarelli D’Amore di Lanzo d’Intelvi, FAD 46, c 296v (I Magistri. La terra tra il Lario e Ceresio nei suoi uomini. Architetti, scultori, costruttori, pittori e maestranze varie operanti in Europa. Riguarda i nominativi della riva destra del Ceresio alle falde del Generoso. Rubrica topografica dei magistri comacini – ticinesi, campionesi, comaschi – originari di località appartenenti alle pievi di Balerna, Mendrisio, Nesso, Riva San Vitale e Zezio; in ordine alfabetico, con cenni sull’attività e sulla famiglia di provenienza e riferimenti bibliografici).Volendo fare un articolo, se è possibile mi piacerebbe poter vedere la suddetta carta 296v, dove – per l’appunto – si parla di Francesco Somaini, o – se non è troppo disturbo – ricevere per e-mail la foto della carta 296v.

Voi sapete chi devo contattare per il Fondo Ascarelli D’Amore di Lanzo d’Intelvi?

Grazie dell’informazione e buona giornata

Risposta

Il Fondo è in effetti depositato presso il Comune di Lanzo. La consiglio di parlare direttamente col Sindaco.

Lascia un commento