I Ferradini di Casasco

I Ferradini di Casasco

Ignazio – scalpellino – va a Milano.1861. Da Ferradini Achille è introdotto nei lavori del Comune di Milano.

Leopoldo – n.1848 – disegnatore- va a Milano nel 1866 presso Benaglio di Ramponio- stuccatore e cementista

Frequenta la Scuola di Brera, apre la sua impresa e associa il fratello Massimo nella “Ditta Ferradini Leopoldo e Fratello ”.

La Ditta si trasforma poi in “Ferradini Leopoldo e Massimo”, arriva a 128 operai ed effettua lavori importanti tra i quali Villa d’Este ( 1870-1875) .

Leopoldo esce dalla Ditta.

Discendenti :

Leopoldo – Ferruccio-( libero professionista )

Massimo – Ugo ( cementista- lapicida ) –Enzo

Lavori :

Fabbrica del Duomo – 1930-1935

La Ditta chiude nel1966

Lascia un commento