Carlo Peduzzi, scultore schignanese. Chi l’ha conosciuto ?

Carlo Peduzzi. scultore schignanese Chi l’ha conosciuto ?

Domanda

Da Roberto  Gariboldi

Caro Direttore,
ho scritto al Sindaco ed Assessore alla Cultura del Comune di Schignano senza purtroppo ottenere alcun cenno di risposta.

Mi chiamo Roberto Gariboldi e sono l’archivista della Certosa di Garegnano a Milano.La nostra chiesa conserva un grande calco in gesso dello scultore, vostro concittadino, Carlo Peduzzi (1891-1945). In questo giorni sto lavorando ad un articolo per l’Appacuvi, della quale sono socio da anni, nel quale vorrei anche parlare dell’opera  di questo scultore intelvese. Gradirei, per meglio far conoscere l’artista, avere più notizie sulla sua vita e sulle sue opere. Chiedo la cortesia di indicarmi chi può esaudire questa richiesta. Ringrazio anticipatamente e nel frattempo colgo lì’occasione per porgere i migliori saluti.

Risposta

Sollecitiamo  il Sindaco di Schignano ad attivarsi per  ricercare nel suo Comune una risposta . Crediamo che il prestigio del Comune abbia tutto da guadagnare se qualche studioso locale darà una mano all’Amministrazione per una seria ricerca su questo Artista.

One Response

  1. Stefania
    |

    Buongiorno,
    forse sono riuscita a trovare qualche informazione relative a tal Carlo Peduzzi, probabilmente un mio antenato. Dovrebbe aver lasciato anche il monumento ai caduti all’Elba (sarà lo stesso? perlomeno è coevo, è artista, ma il cognomen Peduzzi era diffusissimo a Schignano!!) – mi restano solo un paio di approfondimenti e poi potrò essere più precisa…! Saluti, Stefania

Lascia un commento