Barilli q. Benedetto, nell’anagrafe dell’Archivio parrocchiale di Ponna Inferiore

Barilli q. Benedetto, nell’anagrafe dell’Archivio parrocchiale di Ponna Inferiore (Co) e Castiglione d/S (Mn) – 2

Giovanni Battista, figlio di M.ro Andrea Barelli, “quondam” M.ro Benedetto di Ponna Inferiore, Co, è l’ultimo di dieci fratelli. Quando muore il padre ha circa diciannove anni. Giovanni Battista si sposa nel 1694 con Cecilia Sigurtà di Castiglione delle Stiviere Mn ed ha due figli maschi, Andrea e Francesco. La famiglia Barilli è segnata da tanti lutti perché nessun figlio di Andrea, né di Francesco succede al padre nella conduzione della bottega. Così finisce ben presto questa dinastia di intagliatori, scultori, originari della Valle Intelvi

Foto2.14a

Si riprende la genealogia già pubblicata in A. Bardelli – A.Biondelli, 2008, nel regesto degli artefici, con qualche aggiornamento

Giovanni Battista compare per la prima volta in CS. ASP, Libro anime VI,1690-99. É il 1695, proviene da Como, è già sposato ed è indicato come intagliatore, vivono con lui la moglie Cecilia e la figlia Marta.

È dato per defunto nello Stato delle Anime X (1734- 1745).

Giuseppe Bartolomeo è l’unico figlio maschio, ma non risulta fosse intagliatore.

È dato per defunto in CS. ASP, Libro anime X (1724- 1733).

È dato per defunto in CS. ASP, Libro anime XI (1761- 1778).

È dato per defunto in CS. ASP, Libro anime X (1734- 1745).

È dato per defunto in CS. ASP, Libro anime X (1734- 1745).

È dato per defunto in CS. ASP, Libro anime X (1734- 1745).

Arturo Biondelli

Lascia un commento