I Barelli

pubblicato in: Notizie & Eventi | 0

I Barelli a Chieri – 1

 

Antonio Mignozzetti.   

Domanda

Gent. mi appartenenti all’associazione APPACUVI,

scrivo da Chieri, in provincia di Torino.  Sono un ex insegnante che si diletta di ricerca storica locale. Vi sarei grato se poteste fornirmi qualche notizia su Giuseppe Barelli (sec. XVIII) e la sua famiglia di stuccatori e pittori, originari di Ponna Inferiore in Valle d’Intelvi i cui nomi ho incontrato nelle mie ricerche a proposito della decorazione della chiesa di Sant’Antonio abate in Chieri. Scusandomi per il disturbo, vi saluto cordialmente.

Risposta

 -La Famiglia Barelli, originaria di Ponna in Valle Intelvi, in questo periodo è particolarmente studiata. Stanno emergendo presenze in molte aree italiane. Gli studi già fatti ( anche un Convegno e una tesi su Bernardino nel Cuneese ) non sono ancora stati sistematizzati ma è in progetto una loro raccolta e pubblicazione sul nostro Sito www.appacuvi.org. Potrà seguirne tutti gli avanzamenti su La Voce dell’Appacuvi, che viene inviata mensilmente ai Soci. Maggiori notizie può trovare sul sito di cui sopra , compresa la modalità di adesione all’Associazione. Mi congratulo per le sue ricerche, che saremmo ben lieti di fare conoscere sui nostri media.
Cordiali saluti
Livio Trivella .

I Barelli a Chiari –  2 Arturo Biondelli 

Domanda 

Caro Direttore, la ringrazio dell’invio della genealogia di Giacomo Barelli quondam Domenico.  Di quale Ponna è questo Giacomo? Il maestro Giacomo Barelli che cerco io è quondam Cesare. Mi è difficile leggere le genealogie di tua figlia perché sono stati omessi i riferimenti alle fonti d’archivio e mancano molte date di nascita e morte, che evidentemente non sono state trovate. Mi piacerebbe parlare con lei se lo ritieni opportuno per chiarire alcuni punti almeno. Intanto ringraziala per tanta generosa disponibilità. Intendo ritornare a Chiari subito dopo l’Epifania e cercare di scoprire qualche indizio più preciso sul Giacomo Barelli autore della riedificazione della Chiesa di Santa Maria Maggiore. Quindi ti farò sapere. Ti ringrazio e auguro a te e famiglia un felice 2013, con amicizia e stimaQuesti sono i dati su Giacomo Barelli q. Cesare, (q. Cristoforo ?), presente a Ponna Inferiore con la moglie Marta. Dal 1662 al 1667 hanno quattro figli, dopo il 1667 non compaiono più nel registro dei battesimi nemmeno fra i padrini e le madrine. Gli muore la moglie Marta? dove sono mai andati?

data battesimo            Nome del battezzato                   padre                                madre        cognome

1662/30/10                   Cristoforo                            Giacomo figlio di Cesare         Marta          Barelli

1663/20/10                   Giulia Barbara              M.ro Giacomo quondam Cesare    Marta          Barelli

1665/02/12                   Giulia Caterina             M.ro Giacomo quondam Cesare    Marta          Barelli

1667/23/09                   Lucia                            Giacomo quondam Cesare            Marta          Barelli

Un Giacomo Barilli, non meglio identificato,  arriva a Chiari proprio quando iniziano i lavori delle fondazioni per la riedificazione di S. M. Maggiore, alla fine di giugno del 1667 e vi si trattiene per alcuni anni, almeno fino al 1670, come attestano i frequenti pagamenti.

-I Barelli a Chiari e altrove 3

Caro e gentile dott. Trivella, ti ringrazio dell’invio della genealogia di Giacomo Barelli quondam Domenico.  Di quale Ponna è questo Giacomo? Il maestro Giacomo Barelli che cerco io è quondam Cesare. Mi è difficile leggere le genealogie di tua figlia perché sono stati omessi i riferimenti alle fonti d’archivio e mancano molte date di nascita e morte, che evidentemente non sono state trovate. Mi piacerebbe parlare con lei se lo ritieni opportuno per chiarire alcuni punti almeno. Intanto ringraziala per tanta generosa disponibilità. Intendo ritornare a Chiari subito dopo l’Epifania e cercare di scoprire qualche indizio più preciso sul Giacomo Barelli autore della riedificazione della Chiesa di Santa Maria Maggiore. Quindi ti farò sapere. Ti ringrazio e auguro a te e famiglia un felice 2013, con amicizia e stima Arturo BiondelliQuesti sono i dati su Giacomo Barelli q. Cesare, (q. Cristoforo ?), presente a Ponna Inferiore con la moglie Marta. Dal 1662 al 1667 hanno quattro figli, dopo il 1667 non compaiono più nel registro dei battesimi nemmeno fra i padrini e le madrine. Gli muore la moglie Marta? dove sono mai andati?

data battesimo  Nome–             padre –                                  madre  cognome

1662/30/10  Cristoforo-Giacomo  di Cesare-                             Marta      Barelli

1663/20/10 Giulia Barbara-M.ro Giacomo quondam Cesare  -Marta    Barelli

1665/02/12-Giulia Caterina -M.ro Giacomo quondam Cesare -Marta  Barelli

1667/23/09 –Lucia-Giacomo quondam Cesare                       -Marta-Barelli

Un Giacomo Barilli, non meglio identificato,  arriva a Chiari proprio quando iniziano i lavori delle fondazioni per la riedificazione di S. M. Maggiore, alla fine di giugno del 1667 e vi si trattiene per alcuni anni, almeno fino al 1670, come attestano i frequenti pagamenti. Arturo Biondelli

Barelli e Aliprandi – da Ponne e Laino a Desco – 4

 

da Savina Falcetti -Il 24/02/14

Buonasera,

mi permetto ancora di disturbarla. Innanzittutto la informo che sono riuscita ad aprire io file relativo ad un albero genealogico dei “Barelli” e la ringrazio per la sua disponibilità. Non avendo trovato il nome della mia trisavola BARELLI Caterina, mi farebbe piacere fare una ricerca più approfondita in merito. Per questo il signor Walter Barelli mi ha indicato il suo nome.

Le sarei grata se riesce, nei limiti del possibile, aiutarmi in questo senso.

Fra i dati in mio possesso so che Barelli Caterina si è sposata a Ponna Inferiore con Aliprandi Angelo l’8 novembre 1820 (come risulta sul certificato di nascita della mia bisnonna, Aliprandi Agata Angiola Amalia nata a Laino il 1° agosto 1834) o 1819 come risulta sul certificato di nascita di un altro figlio Ubaldo Giosuè nato il 23 maggio 1831.

La mia bisnonna si è sposata a Laino il 18 luglio 1857 con Falcetti Domenico di Desco (mio  paese, ora frazione di Morbegno)

So che 1 fratello della mia bisnonna, Ubaldo Giosuè, si è sposato anche lui a Desco e ho scoperto di recente che un altro fratello, Vincenzo, sposato con Ponti Maddalena,  è morto a Desco nel 1875. Non so però se abitasse qui o fosse solo di passaggio per trovare i fratelli.

 

Risposta

 

Rispondo con ritardo e mi scuso. La ricerca nei registri parrocchiali, in questi momenti di assenza di Parroco a Laino e Ponna, è difficoltosa. Appena sarà possibile le sarò preciso sui dati che si potranno trovare .

Cordiali saluti
Livio Trivella

Lascia un commento