Amici miei – Giulio Sala , ricordo autobiografico

pubblicato in: Recensioni | 0

Amici miei- Giulio Sala , ricordo autobiografico.

E’ un libro racconto: uno di quei racconti che ti restano nel cuore e nella mente.

Sulla copertina ti accoglie il suo volto: sereno, sorridente. Ti guarda come a volerti dire: ricordami e ricordati !

Ma di che cosa ? Della sua vita così tribolata dalla nascita di due gemelli disabili ?

Certo : ma anche del suo impegno a dare a loro e ad altri sfortunati, molti altri, un aiuto concreto, duro e giornaliero per offrire a tutti loro una vita dignitosa e sicura.

Un impegno di tutta la vita, che ha coinvolto tante altre persone e Autorità, molte volte disattente o riluttanti, forse infastidite da tanta tenacia, sommessa ma alla fine irresistibile.

Ognuno di noi conosce almeno un disabile, un angelo caduto tra di noi. Un angelo che non chiede nulla; che sta lì in attesa di qualcuno che si accorga di lui, che gli dia una mano.

Che dia una mano ai suoi genitori o fratelli che l’hanno nella loro famiglia: tutti i giorni, tutte le notti, nei giorni di lavoro e di festa. E’ duro il compito di servirlo, proteggerlo, alle volte anche di amarlo.

Chi di noi non sentirà il dovere di dare una mano? I più sensibili e coraggiosi mettendosi in gioco personalmente, con il loro servizio. I più timidi e meno coinvolti almeno con altre modalità di aiuto concreto.

Non possiamo distogliere lo sguardo dal volto di Giulio! Sarà sempre lì, a ricordare i nostri angeli caduti e il nostro dovere.

Per saperne di più vai sul Sito www. anffasmenaggio.com e dona un mattone per costruire La Rosa Blu, residenza destinata all’ospitalità dei disabili del nostro territorio.

Lascia un commento