Abbecedario dell’Ortigiano – poesia

pubblicato in: Narrativa | 0

A come Arte : verdure e frutta sono sempre state inesauribile fonte di ispirazione per l’Arte.

B come Borsa : se la Borsa sale o scende, l’Orto produce sempre allo stesso modo !

C come Colori : ogni diverso colore nella verdura e nella frutta corrisponde a composti fitochimici diversi. Se mangiamo ‘colorato’ , ci nutriamo in maniera completa.

D come Difesa : le piante non possono muoversi, non hanno le gambe, dunque hanno sviluppato dei loro precisi sistemi di difesa! I loro composti fitochimici sono antibatterici, insetticidi, antifungini. Le piante coltivate in maniera naturale contengono maggiori quantità di queste molecole. Queste stesse sostanze servono anche alla nostra difesa !

E come Ecologia : l’orto naturale è un giardino ecologico.

F come Fertilizzante : il letame è il fertilizzante per eccellenza ! Dal letame nascono i fiori !

G come Grandine : uno degli eventi meteo più temuti !

H come Hortus Conclusus: il tipico giardino medievale con aromatiche, medicinali e ortive.

I come Infestanti : tra queste, una delle più note è l’Ortica, che al di là delle sgradevoli conseguenze è pianta assai positiva. Contiene ferro e vitamina C in grandi quantità.

L come Licopene : il composto alla base del colore rosso del pomodoro. E’ fortemente antitumorale.

M come Michelle Obama, che ha portato l’orto alla Casa Bianca.

N come Nascita . La nascita sotto i cavoli non è un caso : la leggenda riflette l’importanza di questo ortaggio per la vita e la salute. Antitumorale nr 1, il cavolo è coltivato da almeno 6000 anni !

O come Odori. Anche i diversi odori riflettono la presenza di composti fitochimici diversi. Per esempio l’odore dei cavoli e dell’aglio è dato dalla presenza dello zolfo.

P come Proverbio : un proverbio provenzale dice che ‘l’aglio sta alla salute come il profumo sta alla rosa’.

Q come Quando. L’orto è per tutte le età.

R come Rotazione. E’ la tecnica colturale che prevede l’avvicendamento delle colture nelle aiuole.

S come Siccità, Sole, Sudore, Schiena rotta, Stanchezza, Sacrificio…ma anche Silenzio, Serenità, Salute, Speranza e Spirito

T come Terapia. Anche la medicina ha considerato l’orto come metodo curativo.

U come Ulivi: uno degli orti più famosi è quello ‘ degli Ulivi’. Dopo l’ultima Cena, Gesù va a pregare in un Orto !

V come…Vuole l’uomo morto ! Un vecchio detto recita che l’orto vuole l’uomo morto…ma c’è anche la variante che dice che ‘l’uomo è morto senza l’orto’ !

Z come Zappa : zappare è l’operazione base, fondamentale per un buon Orto…

Vittorio Peretto

Lascia un commento